Street art a Parigi

Street art a Parigi - Pochoir Jeff Aérosol

Curiosità sulla Francia - Street art a Parigi, una nuova espressione d’arte a cielo aperto che ha dato a Parigi il look della Parigi Underground.  Chi ama e chi è stato a Parigi conosce sicuramente la Senna, gli Champs Elisèes, Monmartre , ma oggi parliamo di una Parigi diversa, nuova e moderna. La possiamo scoprire passeggiando per la città. Basta alzare gli occhi che si intravedono piccoli alieni, volti di donne, gatti, bici.

Per saperne di più

Il pendolo di Foucault e il Pantheon di Parigi

Panthéon Paris France 001

Avete intenzione di andare a Parigi ? Non potete perdervi il Pantheon di Parigi e il famosissimo pendolo di Foucault .

Il Pantheon è un imponente monumento neoclassico nel cuore del fantastico quartiere latino. Con la sua costruzione il suo architetto Souffllot  voleva creare un edificio la cui maestosità era paragonabile a quella della Basilica di San Pietro, traendo ispirazione dal Pantheon di Roma per il suo peristilio.

Per saperne di più

“Le Mur des Je t’aime” : un messaggio di pace ed amore

il muro dei ti amo

Sulle pendici della collina di Monmarte, nella città più romantica del mondo Parigi si trova un favolosa e originale opera artistica chiamata "Le mur des Je T'Aime" o il "Muro dei Ti Amo".

E' un opera molto attuale che trasmette un messaggio di pace  e di amore a cielo aperto. Fu realizzata dall'artista Frédéric Baron in collaborazione con Claire Kito.

Per saperne di più

Cassis “Piccolo Scrigno” della Costa Azzurra

Cassis

Cassis è un piccolo scrigno della Costa Azzurra. La città si affaccia sul Mediterraneo ed è protetta da "Cap Canaille" la più alta falesia marittima d'Europa e le "Calanques" di calcare bianco. Antico porticciolo di pescatori rivela il suo fascino fin da subito vedendo le colorate abitazioni, le barche e le accoglienti terrazze che vengono proiettate sull'acqua.

Il premio nobel della letteratura Frédéric Mistral (1830-1914) diceva di Cassis : “Qu'a vist Paris, se noun a vist Cassis, pou dire: n'ai rèn vist”.

Per saperne di più